1° dicembre conguaglio perequazione 2023
Novembre 28, 2023
la UILP e il GAP gioco d’azzardo patologico: con la campagna di “mettiamoci in gioco” richieste di interventi urgenti
Gennaio 30, 2024
Mostra tutto

Cedolino pensione dicembre 23: lo spiega la UILP

DATA DI PAGAMENTO DELLE PENSIONI

Il pagamento avverrà con valuta 1° dicembre.

ANTICIPO DEL CONGUAGLIO DI PEREQUAZIONE RELATIVO AL 2023

Sulla mensilità di pensione di dicembre, l’Inps corrisponde l’anticipo del conguaglio della perequazione 2023. L’Inps ha infatti effettuato il ricalcolo della perequazione delle pensioni relative al 2023 sulla base dell’indice definitivo calcolato dall’Istat, anticipando il conguaglio al mese di dicembre 2023, come previsto dal decreto legge 18 ottobre 2023, n. 145.

Per approfondimenti si rinvia alle Circolari UILP n 66 e n. 71, rispettivamente del 31 ottobre e del 27 novembre 2023. E al messaggio Inps n. 4050 del 15 novembre 2023.

Su questo anticipo abbiamo anche realizzato delle grafiche (https://uilpensionati.it/news/anticipo-conguaglio-perequazione/) pubblicate sul nostro sito e sui social.

PAGAMENTO DELLA SECONDA TRANCHE DELLA QUATTORDICESIMA 2023

Con la rata di dicembre è stata posta in pagamento la seconda parte della somma aggiuntiva per il 2023, più comunemente conosciuta come Quattordicesima.

La Quattordicesima è stata pagata ai titolari di pensione che:

  • abbiano raggiunto il requisito anagrafico richiesto per l’accesso al beneficio (64 anni di età) nel secondo semestre del 2023;
  • fermo restando il requisito anagrafico dei 64 anni di età, siano diventati titolari di pensione nel corso del 2023.

Il pagamento viene effettuato in via provvisoria a livello centrale, in attesa della verifica che verrà effettuata successivamente sulla base dei dati reddituali.

Per approfondimenti si rinvia alla Circolare UILP n. 71 del 27 novembre 2023 e al messaggio Inps n. 4050 del 15 novembre 2023.

Ricordiamo che chi non riceve la Quattordicesima e ritiene di poterne avere diritto, può rivolgersi al Patronato Ital UIL per assistenza e per fare eventualmente domanda di ricostituzione.

 

IMPORTO AGGIUNTIVO 2023

Sulla rata di dicembre, ai titolari di pensioni delle gestioni private, dello spettacolo e sportivi professionisti, il cui importo complessivo non superi il trattamento minimo e i cui redditi soddisfino le condizioni previste, è stato corrisposto l’importo aggiuntivo di 154,94 euro, introdotto dal 2001 dalla legge n. 388/2000,

Si ricorda che il pagamento viene effettuato in via provvisoria a livello centrale, in attesa della verifica che verrà effettuata successivamente sulla base dei dati reddituali.

Per approfondimenti si rinvia alla Circolare UILP n. 71 del 27 novembre 2023 e al messaggio Inps n. 4050 del 15 novembre 2023.

 

ASSISTENZA FISCALE: CONGUAGLI DA MODELLO 730/2023 ORDINARIO E INTEGRATIVO

Proseguono anche sulla mensilità di dicembre (tenendo conto anche del rateo di tredicesima) le operazioni di abbinamento delle risultanze contabili di cui ai modelli 730 per i pensionati/contribuenti che abbiano optato per Inps quale sostituto di imposta e i cui flussi siano pervenuti da Agenzia delle Entrate dopo il 30 giugno.

Sul rateo di pensione si procede:

  • al rimborso dell’imposta a credito del contribuente, se dovuto;
  • alla trattenuta, in caso di conguaglio a debito del contribuente.

Si ricorda che è possibile rivolgersi ai Caf Uil per ricevere assistenza fiscale di qualità.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contatti