Barbagallo al Consiglio Regionale UILP di oggi: rette RSA, Sanità,Elezioni Ferpa e Sindacato Mondiale
Novembre 10, 2022
Rivalutazione pensioni 2023
Novembre 20, 2022
Mostra tutto

Ai pensionati il Comune di Milano offre agevolazioni per gli affitti

di Redazione Milano Abitare

È online l’avviso del Comune di Milano per il sostegno al pagamento dell’affitto dedicato agli inquilini con un reddito che provenga esclusivamente da pensione da lavoro e che si trovino in una condizione di grave disagio economico, o di particolare vulnerabilità, per cui la spesa per il canone di locazione rappresenta un onere superiore al 20% del reddito netto.

I beneficiari del contributo sono i nuclei familiari di pensionati anziani non morosi ed il contributo è utilizzabile solo il per pagamento di canoni futuri.

Il contributo viene erogato direttamente al proprietario e può avere un importo massimo di € 1.500,00 ad alloggio/contratto ed è finalizzato:

·       a compensare a scomputo i canoni di locazione futuri a fronte della sottoscrizione dell’impegno a non aumentare il canone per 12 mesi;
·       oppure a rinnovare il contratto alle stesse condizioni, se in scadenza;
·       oppure ancora a sottoscrivere un nuovo contratto a canone concordato, se in scadenza.

L’avviso è aperto ed è possibile presentare la domanda fino a quando ci saranno risorse disponibili.

Per presentare la domanda è necessario:
–      essere cittadini residenti nel Comune di Milano;
–      essere residenti, almeno un componente del nucleo familiare, da almeno 5 anni nel territorio della Regione Lombardia;
–      abitare in un alloggio in affitto con un contratto di locazione sul libero mercato o in alloggi assegnati in godimento o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali;
–      avere un reddito che proviene esclusivamente da pensione di lavoro/di vecchiaia/di anzianità e/o assimilabili;
–      non essere morosi e non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;
–      non essere in possesso di alloggio adeguato in Regione Lombardia;
–      avere un’attestazione ISEE inferiore o uguale a € 15.000,00;
–      non essere titolari di un contratto di affitto che preveda la formula del “patto di futura vendita”.

Il modulo, compilato e sottoscritto, può essere inviato:
1.     a mezzo posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo milanoabitare@pec.it;
2.     oppure può essere presentato presso la sede di Milano Abitare avendo prima richiesto un appuntamento via email a info@milanoabitare.org;
3.     inviato tramite raccomandata con A/R a questo indirizzo:
Agenzia Sociale per la Locazione – Milano Abitare
Via Felice Orsini,21 c/o Villa Scheibler
20157 Milano

Per informazioni scrivi a info@milanoabitare.org o telefona allo 0200707160
lunedì e giovedì dalle 14:00 alle 17:00 e martedì e venerdì dalle 9:00 alle 13:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contatti